1. Home
  2. Documenti
  3. Sistema Tessera Sanitaria (STS)
  4. Idoneità per la trasmissione

Idoneità per la trasmissione

Non tutte le fatture possono essere trasmesse ad STS, ma solamente quelle che rispettano alcuni criteri specifici. PsicoGest è in grado di riconoscere quando questi criteri sono soddisfatti, attribuendo quindi alla fattura un “bollino di idoneità” di colore giallo/ arancio in elenco fatture, colonna STS.

Di seguito i criteri di idoneità di una fattura per la trasmissione a STS.

criterio 1fattura destinata a un privato
criterio 2la prestazione deve essere contrassegnata come sanitaria (“sanitaria?=sì”)
criterio 3la fattura ha indicazione di una data di pagamento (non futura)
Qualora una propria fattura non risultasse idonea, verificare attentamente che tutti i criteri siano rispettati. Solo nel momento in cui saranno rispettati, la fattura risulterà idonea e potrà essere trasmessa a SDI.

All’interno del bottone azioni STS (giallo) in elenco fatture, di fianco ad una fattura che non presenta bollino giallo di idoneità (ma che dovrebbe invece averlo), è possibile trovare un comando rapido di “verifica idoneità”, che permette rapidamente di comprendere la/ le ragione/i di inidoneità. Il documento potrà quindi essere rapidamente modificato e, quindi, trasmesso a STS.

Cosa significano i bollini in colonna STS?

I “bollini” che possono comparire in elenco fatture, colonna STS, sono i seguenti:

bollino giallo-aranciola fattura è idonea per STS, quindi può essere inviata manualmente (o partirà autonomamente se è attivo invio automatico STS)
bollino verdela fattura è stata inviata a STS
bollino rossoin seguito all’invio automatico a STS, la fattura presenta uno o più problemi, come da segnalazione STS che può essere consultata in elenco invii
Hai trovato utile questo articolo? 3 No 1